Eutichio Patriarca di Alessandria

Annali, X sec.

Il Patriarca Eutichio scrisse i suoi Annali e il Libro della dimostrazione durante il periodo della occupazione musulmana, lasciando così moltissimi riferimenti alla storia della chiesa e ai santuari della Terra santa dei quell’epoca. Nelle sue memorie ricorda un episodio legato al califfo Omar il quale, secondo la tradizione, durante la conquista di Betlemme (VII sec), pregò nella basilica che divenne luogo di culto anche per i mussulmani.

Califfo Omar in preghiera nella Basilica della Natività

Così Omar costruì un tempio e pose la pietra nella parte posteriore. Da lì partì per veder Betlemme. Quando giunse il tempo dell preghiera, pregò nella chiesa, presso l’arco sud. Tutto l’arco era adormato da mosaici. Omar scrisse un documento per il patriarca proibendo ai Musulmani di pregare in quel posto se no uno alla volta, uno dopo l’altro e proibendo i loro incontri là per la preghiera, o di essere chiamati tutti insieme dalla voce dell’urlatore, e proibì che fosse alterata una qualsiasi parte di questo documento.

Eutichio di Alessandria (Said ibn Batriq), Annali (sec. X)